<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=34202&amp;fmt=gif">

Risorse

Che cos'è un Robot Collaborativo (CoBot)?

Un robot collaborativo (chiamato anche cobot) è stato progettato per lavorare con e vicino a un operatore umano, in uno spazio di lavoro condiviso. Ad esempio, l'operatore può eseguire la prima parte di un'attività mentre il cobot termina il resto..

I robot collaborativi sono stati progettati come intrinsecamente sicuri per lavorare a contatto con le persone. Ciò prevede nuove caratteristiche per i bracci robotizzati, tra cui ridurre la loro forza e velocità, nuovi tipi di giunti, materiali più morbidi e l’utilizzo di sensori avanzati per arrestare in modo sicuro il cobot in caso di collisione accidentale con qualcuno.

Ci sono 4 caratteristiche che rendono un robotot collaborativo secondo le norme ISO 10218-1 e 10218- Esse sono: 

  1. Arresto di sicurezza monitorato
  2. Guida del braccio robot con le mani
  3. Velocità e separazione monitorate 
  4. Potenza e limitazione della forza

Ognuna di queste caratteristiche rende un robot come collaborativo.

 

Modalità di Collaborazione

Collaborative modes - Italian-1.jpg


Quali sono le caratteristiche potenza e limitazione della forza?

  • I sensori in ogni giunto → qualsiasi valore rilevato dal sensore verrà confrontato con lo stato standard e valutato per eseguire un'azione (vale a dire fermarsi, allontanarsi dalla forza, ecc.)
  • Guida del braccio robot con le mani → programmazione semplice e intuitiva del percorso trascinando il braccio robot attorno alla propria area di lavoro e registrando posizioni e azioni
  • Disegn arrotondato e leggero → creato per rendere la superficie liscia, per rimuovere i bordi taglienti e ridurre gli urti, il design a a geometrie anti-compressione per prevenire lo schiacciamento delle mani
  • Opzioni di sicurezza aggiuntive → involucro in pelle morbida (giacca) per rendere l’impatto morbido

 

Un CoBot in modalità PFL avrà velocità più basse di un robot industriale


Diamo un'occhiata agli assi del robot collaborativo

Un robot industriale - sia collaborativo che tradizionale - ha diverse configurazioni di assi. I robot a 6 assi consentono una maggiore flessibilità e possono eseguire una più ampia varietà di applicazioni rispetto ai robot con meno assi. I sei assi dell'HC10 sono contrassegnati di seguito con il movimento controllato in quel punto.


HC10parts.png

Siete preoccupati per la sicurezza dei vostri operatori? Il design del robot HC10 non presenta punti di schiacciamento né di lesioni.